Coltivare la sostenibilità: il programma definitivo dell’11

“Sostenibilità” è un termine che si può declinare in molti modi: salubrità nei prodotti della campagna e nell’ambiente, buone pratiche nella loro coltivazione, riduzione dei trattamenti, … Mancano pochi giorni alla seconda edizione del convegno “Coltivare la sostenibilità”.

Il tema della sostenibilità sarà al centro per il secondo anno consecutivo di un convegno promosso dalla Cooperazione Trentina e Trentino Green Network.

“Un tema strategico” lo definisce il Presidente della Cooperazione Trentina Luca Rigotti nella sua intervista.

Con la prima edizione del convegno sulla sostenibilità, nel gennaio 2015 abbiamo voluto valorizzare le già significative iniziative delle cooperative agricole trentine maturate negli ultimi anni su questo fronte e confrontarci con alcuni esperti esterni della tematica per presentare alcuni modelli particolarmente efficaci di pratiche innovative. Con il convegno dei primi giorni di febbraio vorremmo fare un ulteriore salto di qualità e presentare la nostra vision della sostenibilità ed i nostri progetti (Luca Rigotti)

Coltivare_la_sostenibilità_Rigotti

L’intervista racconta anche il ruolo di Trentino Green Network nella definizione dei contenuti e del programma di “Coltivare la sostenibilità”; un programma di grande interesse per tutte le aziende del settore agroalimentare che ha il suo cuore nella tavola rotonda dove diverse importanti realtà racconteranno le loro esperienze e i progetti per il futuro. Guarda l’intervista a Laura Ricci, Presidente di Trentino Green Network.

Sostenibilità vuol dire produrre qualità unire l’economia all’ambiente, al benessere scoiale e allo sviluppo locale. (Laura Ricci)

coltivare_la_sostenibilità_Laura_Ricci

I lavori prenderanno il via con i saluti istituzionali di Luca Rigotti, vicepresidente della Cooperazione Trentina per il settore agricolo; Carlo Dellasega, direttore generale della Cooperazione Trentina; Michele Dallapiccola, assessore provinciale all’agricoltura.

Seguiranno due relazioni.

La prima: “In che direzione vanno le scelte di consumatori” di Claudio Mazzini, responsabile commerciale settore ortofrutta di Coop Italia.

La seconda: “Sostenibilità e settore agroalimentare” di Andrea Segrè, presidente della Fondazione Edmund Mach.

Altro momento importante sarà affidato alla tavola rotonda su “La sostenibilità e l’agricoltura trentina: cosa è stato realizzato e cosa si intende fare”. Moderati da Laura Ricci (Trentino Green Network) ne parleranno Alessandro Dalpiaz (Apot), Andrea Merz (Concast Trentingrana), Mauro Fezzi (Federazione Provinciale Allevatori), Alessandro Bertagnoli (Consorzio Vini del Trentino), Gianluca Savini (Cooperativa Sant’Orsola).

Parte conclusiva della giornata di convegno affidata ad altre tre relazioni.

La prima: “Come finanziare la sostenibilità in agricoltura?” con Fabrizio Dagostin, responsabile Servizio Agricoltura della Provincia Autonoma di Trento.

La seconda: “Trasformare gli obblighi in opportunità: rendicontare e comunicare l’impegno verso la sostenibilità” di Filippo Lenzerini di Trentino Green Network.

La terza: “La cooperazione e i giovani trentini verso la sostenibilità” di Egidio Formilan, responsabile dell’ufficio studi e intercooperazione della Federazione Trentina della Cooperazione.

Conclusioni di Luca Rigotti, vicepresidente della Federazione per il settore agricolo.

Per iscriversi

Rispondi