Il teatro della meraviglia e la sostenibile leggerezza dell’arte

Il Festival si svolge dal 13 gennaio al  22 gennaio presso il teatro Sanbapolis di Trento. Questa prima edizione del Festival propone al pubblico  otto eventi legati al “racconto scientifico”, mettendo alla ribalta molti argomenti che affrontano lo sviluppo sostenibile ed il limite delle risorse naturali in rapporto all’invenzione e alle attività umane, quattro spettacoli teatrali e quattro “Augmented Lessons”, che uniranno professionisti del mondo della scienza e dell’arte.

Fisici, scienziati, professori, artisti e attori con modalità e mezzi differenti condurranno il pubblico alla scoperta di alcune fra le idee e teorie scientifiche più eccitanti di questo nostro tempo.

Verrà raccontato  il lato umano della scienza e saranno proprio i professionisti che lavorano a stretto contatto con essa che, attraverso narrazioni, dimostrazioni spettacolari, performance e molto altro inviteranno il pubblico a riflettere, capire e conoscere questo mondo per allontanare la diffidenza che spesso suscita. Gli eventi del Festival mirano ad avviare un processo che possa alimentare curiosità e processi di conoscenza di questo mondo che verrà raccontato in modo professionale e accattivante, appassionato e responsabile, divertente e scientifico.
Molteplici  i mondi paralleli che gravitano attorno a spettacoli ed “Augmented Lessons”  talvolta, riconducibili anche alla vita quotidiana: arte figurativa, tempo, cibo, aperitivi, volo raccontati attraverso una chiave di lettura scientifica. Un viaggio nella scienza e sulle possibilità e i mezzi forniti dalla tecnica per sviluppare competenze e strumenti utili a promuovere uno sviluppo sostenibile delle risorse presenti sul nostro pianeta. La scienza e la tecnologia, dunque, utili per alleati anche per lo sviluppo civile della società.
Teatro della Meraviglia per favorire la conoscenza, appassionare, coinvolgere e comunicare con altri linguaggi il mondo della scienza. Sostenibile e consigliato da Trentino Green Network. Clicca per scoprire di piu’.

 

Rispondi