Nuovo caso studio: la sostenibilità della filiera Caviro

Su AcquistiVerdi.it l’intervista a Giovanni Marani, Direttore Ricerca e Sviluppo di Caviro, sulla sostenibilità della filiera della cooperativa agricola con 32 cantine Socie e 12.000 viticoltori soci in 7 regioni italiane, 180 milioni di litri di vino confezionato in bottiglia ed in Tetra Pak, venduti in tutto il mondo.

Dopo il convegno di Trento “Coltivare la sostenibilità”, Giovanni Marani ci racconta la storia della più grande filiera vitivinicola italiana, quella di Caviro, nota per la produzione del vino Tavernello. Dalla scelta del brick in Tetra Pak che consente di ridurre le emissioni correlate ai trasporti, alla rintracciabilità dei prodotti che viene comunicata al consumatore attraverso la lettura del codice a barre: un cammino iniziato nel 2002 che oggi dà tanti buoni frutti.

Leggi l’intervista e scopri la sostenibilità Caviro.

Rispondi