Salone CSR, Tappa di Trento, le esperienze in Trentino di innovazione sociale

Giovedì 7 maggio si è svolta in streaming la prima Tappa del Giro d’Italia della CSR a Trento, organizzato da Trentino Green Network e Facilita Lab in collaborazione con l’Università di Trento, la Provincia autonoma di TrentoConfindustria Trento. All’evento, ricchissimo di testimonianze, hanno assistito 480 persone collegate da tutta Italia.

In questo articolo pubblichiamo i contenuti del secondo panel, nel quale hanno raccontato la loro esperienza l’Agenzia per la Famiglia della Provincia autonoma di Trento, promotrice del marchio Family Audit, e due aziende che lo hanno ottenuto, Bauer e Autostrada del Brennero.

INNOVAZIONE SOCIALE NEL TERRITORIO: Le esperienze

L’Agenzia per la Famiglia della Provincia autonoma di Trento

L’Agenzia per la famiglia, natalità e politiche giovanili viene istituita nel 2011, poco dopo l’approvazione della legge provinciale n.1 “Sistema integrato delle politiche strutturali per la promozione del benessere familiare e della natalità”. All’ente fanno capo azioni di coordinamento e di implementazione di politiche che favoriscono il benessere delle famiglie e dei giovani trentini dal sostegno alla natalità fino alla transizione all’età adulta.

Tanti gli strumenti per la Qualità Familiare che sono stati efficacemente illustrati da Luciano Malfer.

Bauer

Investire in welfare significa scegliere un approccio win-win sia per i lavoratori che per l’azienda. Da un lato per il lavoratore migliora il rapporto vita-lavoro, il clima di lavoro e la consapevolezza del proprio ruolo. Dall’altro, l’azienda beneficia in termini di produttività, presenza, fedeltà e attrattività di nuovi lavoratori. La presentazione di Giovanna Flor, amministratore unico Bauer.

Autostrada del Brennero

Pratiche di welfare sono spesso presenti, anche se non formalizzate, in aziende di piccole dimensioni: ma Autostrada del Brennero dimostra come è possibile strutturare e regolamentare politiche di welfare anche in un’azienda con più di 1.000 dipendenti. Il welfare di Autostrada del Brennero si è evoluto non limitandosi al benessere della persona ma concentrandosi anche sul suo sviluppo, con azioni finalizzate ad una formazione continua e ad un accrescimento della cultura organizzativa.

La presentazione di Luca Grazioli, responsabile HR.

 

Nei prossimi giorni pubblicheremo anche le presentazioni del terzo panel:

  • IL VOLTO DEL FUTURO
    Il racconto di giovani imprenditori che hanno dato vita a progetti di valore sociale o ambientale.

Leggi anche:

Salone CSR, Tappa di Trento, le esperienze in Trentino per lo sviluppo sostenibile

Rispondi