Autostrada del Brennero, online il Bilancio di Sostenibilità 2017-18

La terza edizione del Bilancio di sostenibilità 2017-18 di Autostrada del Brennero SpA è online sul nuovo sito istituzionale. Il lavoro realizzato con il supporto tecnico-metodologico di Trentino Green Network segue il processo di rendicontazione iniziato nel 2015. Scopo del documento è di rendere note le azioni di Responsabilità Sociale d’Impresa intraprese dalla Società.

La stesura di questo Bilancio vuole essere un ulteriore tassello della più vasta assunzione di responsabilità di una Società consapevole che le scelte fatte oggi condizioneranno in parte il domani non solo dei Soci, ma anche dell’utenza, dei propri collaboratori, della mobilità nazionale ed europea e delle Comunità che hanno nella qualità del proprio territorio il patrimonio più importante. Come ricaverete dalla lettura, in questo Bilancio vogliamo rendicontare quanto fatto dalla Società in questi due anni pensando a ciascuno di voi distintamente e, al contempo, all’interno di un progetto comune: quello di una mobilità volano di sviluppo economico sostenibile, la mobilità del futuro (Lettera agli stakeholder firmata dall’AD Pardatscher e dal Presidente Olivieri)

Note tecnico-metodologiche

Trentino Green Network ha redatto il Bilancio di Sostenibilità di Autostrada del Brennero secondo le linee guida internazionali GRI STANDARD pubblicate nel 2016 dall’Organizzazione non profit Global Reporting Initiative. Trentino Green Network si è inoltre occupata dello stakeholder engagement, della raccolta ed elaborazione dei dati, di redigere i contenuti, di supportare il progetto grafico, l’impaginazione del documento e il concept delle infografiche.

Il Bilancio di Sostenibilità 2017-18 fa riferimento al periodo compreso tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2018.

Nella terza edizione, la prima su base biennale, è stato ampliato l’ambito del Report, comprendendo ben 60 indicatori, tra i quali:

  • per la sezione economica: il valore economico diretto generato e distribuito; gli investimenti in infrastrutture e in servizi di supporto
  • per la sezione ambientale: gli investimenti ambientali, le materie prime
  • per la sezione sociale: gli investimenti in manutenzione, l’occupazione e il turnover, la rappresentazione dei lavoratori in gruppi collettivi formali – commissioni per la salute e sicurezza, la diversità di genere negli organi di governo e tra dipendenti.

Il lavoro realizzato da Trentino Green network per Autostrada del Brennero si arricchisce inoltre degli impegni della Società per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda ONU 2030, della vision, del nuovo progetto “La macchina della sicurezza”, del progetto Open per l’accessibilità delle aree di servizio e di 7 nuove infografiche.

 

Le performance di sostenibilità di Autostrada del Brennero SpA

Dal Bilancio di Sostenibilità emerge, tra gli altri aspetti, l’impegno in tempo e risorse che la Società profonde per aumentare la sostenibilità delle sue attività. Questi alcuni dei risultati significativi raggiunti e consolidati nel periodo 2017-18:

  1. sono 1.043 i dipendenti della Società, con un fatturato nel 2018 di 397 milioni di euro;
  2. 934 collaboratori sono assunti a tempo indeterminato e il 66,5% proviene dal Trentino Alto Adige; il tasso di rientro al lavoro dopo il congedo parentale è del 100%;
  3. il tasso di incidentalità sull’arteria A22, in costante calo, nel 2018 ha raggiunto il minimo storico: (16,83) contro la media nazionale (28);
  4. per prevenire le morti da arresto cardiaco, tutte le 22 aree di servizio, il Plessi Museum, l’autoporto Sadobre di Vipiteno e l’autoparco Rovereto Sud sono dotate di defibrillatori (in totale 25), rendendo A22 la prima rete stradale europea cardio-protetta;
  5. nel 2017-18 sono stati investiti oltre 42 milioni di euro per mitigare l’impatto dell’attività sui territori attraversati dall’arteria A22;
  6. l’energia elettrica proveniente dall’impianto fotovoltaico installato nel 2009 sulla barriera antirumore presso Marano di Isera (TN)- primo esempio in Italia – ha avuto negli ultimi 5 anni una produzione media annua pari a 770.806 kWh;
  7. nel biennio 2017-2018 sono state realizzate ulteriori barriere antirumore nel tratto autostradale sito nella Provincia autonoma di Bolzano, sia in carreggiata Nord che in carreggiata Sud per un totale di 84,48 chilometri;
  8. Autostrada del Brennero SpA sta progressivamente dotando le aree di servizio di 44 colonnine per la ricarica di veicoli elettrici e di 9 punti di carica per l’alimentazione dei camion frigoriferi. Lungo l’A22 sono disponibili gratuitamente per gli utenti punti di ricarica universali e compatibili con tutte le case automobilistiche;
  9. la Società ha realizzato un impianto pilota di produzione, stoccaggio e distribuzione di idrogeno a Bolzano sud in grado di rifornire ogni giorno fino a 15 autobus o 700 veicoli privati, evitando oltre 1 milione 600 mila kg di emissioni di CO2 all’anno;
  10. Autostrada del Brennero SpA promuove l’intermodalità attraverso il potenziamento del trasporto merci su rotaia, con l’obiettivo di alleggerire parte del traffico di mezzi pesanti: a tal fine contribuisce attivamente al finanziamento dell’ammodernamento della linea ferroviaria e alla realizzazione del Tunnel del Brennero e dell’interporto di Trento Nord con il Fondo Ferrovia che nel 2018 ha raggiunto l’ammontare complessivo di 687,99 milioni di euro;
  11. realizzando 40 date per il progetto di educazione autostradale ABC – promosso da Autostrada del Brennero SpA con la Polizia di Stato – in 4 anni sono stati coinvolti 7.600 studenti di 63 istituti scolastici.

Scarica il Bilancio di Sostenibilità di Autostrada del Brennero

Rispondi